sab21092019

Last update05:55:14 AM GMT

Back Eventi Tutti gli eventi Feste Le parole della montagna

Le parole della montagna

Organizzato da: Associazione culturale Smeriglio

L'evento inizia il: 11 Gug 11 11:00

E finisce il: 11 Gug 11 16:00

A Smerillo

, SMERILLO

   

Comunicato da: admin   

SABATO 11 GIUGNO 2011 Smerillo, Bosco del Grande Faggio ritrovo all’ingresso del Borgo


ore 18,00 IL VIAGGIO
La via di unione fra cielo e terra
In cammino con Giuseppe Cederna
 

LA CONVIVIALITÀ
ore 20,00
Chiacchiere e degustazione di prodotti tipici del territorio dei Monti Sibillini

ore 21,00 NEL FRAGOROSO SILENZIO DI DIO
Leggenda musicale
con Marco Poeta – chitarra acustica a 12 corde Giulia Poeta – voce narrante Piercarlo Fontemagi – cornamuse e flauti rinascimentali

 

IL FESTIVAL 2011

Il tema dell’edizione del 2011 del Festival “Le Parole della Montagna” è il cammino.

Camminare è fare esperienza, ascoltare il silenzio, vedere il mistero.

Tramite l’esperienza del camminare, con i suoi imprevisti e pericoli – metafora della nostra vita – si riesce a cogliere l’invisibile che ci avvolge costantemente.

Camminare è aprirsi, così, alla trascendenza.

L’uomo soltanto possiede il sentimento della verticalità, per dirla con Honorè de Balzac, ed è il solo capace di camminare ai confini di ciò che non ha confini.

In un cammino pensante, in cui si fa esperienza di svuotamento, dove vengono meno le nostre attese e le nostre forze, si acquisisce la capacità di stupirsi, di cogliere la spontaneità della natura che ci circonda, di porsi all’ascolto dell’essenza delle cose.

Camminare diviene, allora, possibilità di lasciarsi andare ad emozioni vere, conoscere lo straniero che è in noi ed esplorare il mistero ancora non conosciuto.

Occorre però, abbandonare il modello di velocità e la frenesia di movimento, spesso indirizzate solamente ad un eccesso di performance, per sentirsi viaggiatori dell’anima e mettersi in cammino per conoscere.

Su questo pensiero si articola il programma del Festival 2011.

Fuori dai soliti cliché, ogni singolo evento si svolge in movimento da un luogo all’altro, ponendo i partecipanti in condizione di fare personale esperienza del camminare.